Immobile

Fabbricati

L’immobile, in posizione centrale a Trento e di pregevole qualità architettonica, è costituito da un corpo principale ben affacciato su via Santa Croce a ovest, libero a sud e aperto verso un cortile interno a est. Il complesso è completato da un edificio-dependance, collegato da un cortile consortile e dotato di 11 posti auto privati.

Trento
Tipo proprietà
Terziario
Superficie lorda
1.440 mq (edifici)
Volumetria fuori terra
5.240 mc

La p.ed. 1300 è un edificio storico che si distingue bene alla vista per le sue facciate dipinte di rosso vinaccia. L’edificio ospita al piano terra, con ingresso e vetrine su Via Santa Croce, la Farmacia S. Chiara (civico n. 57 – altra proprietà) , il Bar/pasticceria (civico n. 59 – altra proprietà). Sempre al piano terra si colloca l’ingresso ed il vano scale che conduce agli uffici dei piani soprastanti (civico n. 61), oltre ad un piccolo negozio (18 mq).

L’edificio, che ha tre facciate libere, si sviluppa su tre piani fuori terra oltre al piano sottotetto, anch’esso dotato di finestre in facciata, come i piani sottostanti.

Al piano interrato è presente uno scantinato ad avvolto destinato a sala macchine di superficie lorda pari a 15 mq, accessibile attraverso un corridoio ed una scala comuni alle p.m. 1-2-5.

Il piano terra, di 27 mq lordi, ospita uno spazio commerciale; costituiscono invece parti comuni alle p.m. 1-2-3-5 l’ingresso da Via Santa Croce e l’atrio che conduce alla scala di accesso ai piani (H voltini = 3,20 m).

I piani primo e secondo, di 401 mq lordi ciascuno (rispettivamente H = 2,60 m e H = 2,85 m), si articolano in cinque grandi uffici, un locale polivalente, oltre a servizi igienici e spazi di distribuzione.

Il terzo piano (sottotetto) è invece di 357 mq lordi, con altezze interne alle travi da 2,16 m minima a 4,88 m massima. Il piano è suddiviso in sei ampi vani, oltre ad un locale per servizi igienici.

L’impianto strutturale è tipico delle costruzioni tardo ottocentesche, con muri perimetrali portanti di grosso spessore in sassi e malta, intonacati, con avvolti a botte o a crociera ai piani interrati ed al primo piano fuori terra. La copertura è a tre falde inclinate con orditura in legno e gronda in muratura decorata. L’edificio è stato ristrutturato, con interventi statici importanti, negli anni successivi al 1982, anche con l’inserimento di un vano ascensore (che collega tutti i livelli) e dei gruppi di servizi igienici ai vari piani.

La p.ed. 1304/4 è invece un edificio a due soli piani che si trova sul retro, verso nord-est rispetto alla p.ed. 1300, con accesso da un passo carrabile su Via Santa Croce a fianco della chiesa omonima.

La p.ed. 1304/4 di 499 mq catastali comprende, oltre alla casa vera e propria, altri 384 mq scoperti di anditi esterni tra cui, a nord-est della casa, un cortile-parcheggio capace di 11 posti auto. Il fabbricato è di epoca più recente, anni ‘50-’60, e copre 116 mq in pianta, con due piani abitabili senza interrati e senza sottotetto.

Al piano terreno trova spazio un ampio salone, i servizi igienici, l’ingresso e la scala di collegamento al piano superiore (H = 2,95 m). Il piano primo si articola invece in quattro vani collegati da un disbrigo e dotati di servizi igienici (H = 2,95 m).

Il piccolo spazio commerciale prospettante su Via Santa Croce è attualmente locato con contratto transitorio. Risultano concessi in uso temporaneo anche gli spazi della dependance e i piani primo e secondo del corpo principale.

L’immobile è ubicato nel centro storico del capoluogo Trento, in prossimità di Piazza Fiera.

Per le possibilità di trasformazione si rimanda ai dispositivi normativi in materia di urbanistica ed edilizia e, in particolare, al Piano Regolatore Generale del Comune di Trento. Il compendio rientra nella cosiddetta “Città consolidata”; i singoli corpi edilizi hanno tuttavia classificazioni differenti: il corpo principale su Via Santa Croce è identificato in “Acc1b – Città consolidata soggetta a risanamento conservativo”, il braccio settentrionale in “Acc2a – Città consolidata soggetta a ristrutturazione edilizia con risanamento conservativo delle fronti di pregio”, mentre la dependance interna in “Acc2b – Città consolidata soggetta a demolizione con ricostruzione”.

Ampio immobile, con annessa dependance, ubicato in posizione centralissima a pochi passi da Piazza Fiera e Piazza Duomo a Trento, in zona dotata di molti servizi e attrezzature sociali, culturali e universitarie.

Presenza di posti auto privati.

Possibilità di realizzare interventi con forti incentivi e detrazioni fiscali, secondo normativa vigente.

L’immobile presentato in questa scheda è cedibile in proprietà (vendita) o godimento (locazione) a privati. L’inserimento nella “Vetrina immobiliare” non costituisce bando di asta pubblica; tra i dati in evidenza non viene pertanto pubblicato il cosiddetto “valore a base d’asta”.

È tuttavia possibile per un soggetto privato manifestare interesse, sulla base di proprie valutazioni economico-finanziarie, inviando ufficialmente un’offerta di acquisto o di locazione (a mezzo mail all’indirizzo pec@pec.patrimoniotn.it), irrevocabile e vincolante per il solo proponente. Vale un criterio generale di preferenza per il quale si dispone che, in presenza di due offerte per il medesimo immobile, la cessione in vendita (alienazione) sarà preferita rispetto alla cessione a titolo di godimento (locazione).

L’offerta, qualora ritenuta di interesse societario e congrua da Patrimonio del Trentino S.p.A., verrà pubblicata in forma anonima nei suoi elementi caratterizzanti attraverso un invito ad offrire, per garantire il rispetto dei principi e delle indicazioni della normativa vigente in termini di trasparenza, concorrenza ed efficienza dell’azione amministrativa. A seguito della pubblicazione altri soggetti potranno presentare propria offerta al rialzo; qualora alla scadenza dei termini previsti non sia invece pervenuto alcun “rilancio”, l’immobile sarà aggiudicato al proponente iniziale, alle condizioni riportate nella manifestazione di interesse ritenuta congrua dalla Società.

Si precisa sin d’ora che, ai fini dell’eventuale vendita da stipularsi in esito ad idonea procedura ad evidenza pubblica, Patrimonio del Trentino S.p.A. non potrà in ogni caso riconoscere alcun compenso a titolo di mediazione o altro.

Per approfondire le caratteristiche dell’immobile, effettuare un eventuale sopralluogo ed avere maggiori informazioni relative alle modalità di presentazione dell’offerta, si invita a contattare preliminarmente il nostro referente per la “Vetrina immobiliare” ing. Paola Dallago, tel. 0461 830453, mail info@patrimoniotn.it

Tutti i nostri immobili

Vai all'elenco
Aree Crediti edilizi Fabbricati