Menu
Società Trasparente

Accesso civico

Per SEGNALAZIONI e accesso alla piattaforma WhistleBlowing

L’art.6, comma 2, d.lgs 97/2016 ha modificato la disciplina dell’accesso civico originariamente introdotta dall’art.5 del d.lgs 33/2013.

L’art.5, comma 2, d.lgs 33/2013 prevede che “allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche e di promuovere la partecipazione al dibattito pubblico, chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione ai sensi del presente decreto, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti secondo quanto previsto dall’articolo 5 -bis .

Si evidenzia che i soggetti portatori di interesse per la tutela di situazioni giuridicamente rilevanti hanno il diritto di accesso ai documenti amministrativi secondo le modalità stabilite dalla L.241/90; si invita i soggetti interessati all’accesso ai dati e documenti a valutare, prima di inoltrare la richiesta, la propria posizione rispetto alla tipologia di accesso da attivare.
Le richieste di accesso documentale possono essere inoltrare a Patrimonio del Trentino all’indirizzo pec@pec.patrimoniotn.it, spedite con posta ordinaria all’indirizzo Patrimonio del Trentino Spa – Via del Brennero, 165 – 38121 Trento (TN) o consegnate presso la segreteria della Società.

Modalità di presentazione istanza accesso civico

Le richieste di ACCESSO CIVICO “SEMPLICE”, vanno indirizzate al Responsabile Prevenzione della Corruzione e Trasparenza, corredate dalla copia di un documento di identità del richiedente, e possono essere inviate a Patrimonio del Trentino nei modi e tempi sotto indicati:

  • Consegnate a mano presso la segreteria della società negli orari di apertura.
  • Spedite con posta ordinaria all’indirizzo: Patrimonio del Trentino Spa – Via del Brennero, 165 – 38121 Trento (TN)
  • Mediante posta elettronica all’indirizzo e- mail anticorruzione@patrimoniotn.it
  • Via fax al n. +39 0461 830459

Nel caso di ritardo o mancata risposta da parte del Responsabile Prevenzione della Corruzione e Trasparenza si invita ad inoltrare l’istanza alla Società all’attenzione del Direttore Generale all’indirizzo e-mail info@patrimoniotn.it

Le richieste di ACCESSO CIVICO “GENERALIZZATO”, corredate dalla copia di un documento di identità del richiedente, possono essere inoltrate alla Segreteria di Direzione e di Presidenza nei modi e tempi sotto indicati:

  • Consegnate a mano presso la segreteria della società negli orari di apertura.
  • Spedite con posta ordinaria all’indirizzo: Patrimonio del Trentino Spa – Via del Brennero, 165 – 38121 Trento (TN)
  • Mediante posta elettronica all’indirizzo e- mail anticorruzione@patrimoniotn.it
  • Via fax al n. +39 0461 830459

Compare listings

Confrontare